Cimice dei letti

La Cimice dei letti (Cimex lectularius è una specie di piccoli insetti ematofagi dal corpo piatto e ovale appartenenti all'ordine dei Rincoti), fino a pochi anni fa questa specie, parassita dell'uomo era considerata quasi scomparsa mentre negli ultimi anni le segnalazioni si stanno moltiplicando.
Questo insetto era abbastanza comune in alcune nazioni europee sino ai primi anni ’50, solitamente associato a condizioni di scarsa igiene, ma non sempre.
In seguito grazie alla disponibilità di insetticidi di sintesi efficaci e residuali (es. DDT) e grazie al progressivo miglioramento delle condizioni strutturali e igieniche degli edifici, la sua presenza è andata via rarefacendosi.
Negli ultimi 6-8 anni si è assistito ad una sua ricomparsa in varie nazioni europee e anche l’Italia deve affrontare il ritorno di questo infestante, si ritiene che la sua diffusione sia stata favorita da un graduale depotenziamento degli insetticidi e dall'aumento dei viaggi internazionali.
Ricordiamo, che è un ematofago, si nutre di sangue umano, li troviamo particolarmente nelle città d’arte che ricevono la visita continua di un numero elevatissimo di turisti provenienti dalle più disparate nazioni.

Aspetto 4-5 mm di lunghezza

  • Di forma ovale e appiattita nella parte inferiore del corpo, gambe ben sviluppate e ali assenti.
  • Apparato boccale atto alla perforazione della pelle e alla suzione del sangue dell'ospite.

Ciclo vitale

  • Questo insetto depone 200–500 uova nell'arco di 2 mesi, da 10 a 50 per volta.

Abitudini

  • Si nutre di sangue umano.
  • Vive in crepe e fessure, testiere dei letti, dietro a carte da parate in cattivo stato, fessure nell'intonaco, interruttori della luce, sotto i tappeti, quadri dietro ai battiscopa e così via.
  • Le cimici dei letti hanno abitudini notturne.

ESSE DISINFESTAZIONI TI SEGUIRÀ FINO ALLA RISOLUZIONE DEL PROBLEMA.
Contattaci al numero di telefono 3924893800 reperibilità 24 ore su 24

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy